Cronaca Chieti Scalo / Via Feltrino

"Il circo con animali fa male ai bambini": sabato allo Scalo il presidio di Theriakà

Presidio sabato e domenica davanti al circo di Lidia Togni contro la presenza di animali nei tendoni. Si attende ancora l'ordinanza promessa dal sindaco Di Primio

L’associazione animalista teatina Theriakà sarà presente sabato 27 e domenica 28 dalle 16 alle 19 davanti al circo di Lidia Togni a Chieti scalo per un presidio contro la presenza di animali nei circhi.

"Quando sentiamo la parola circo, subito il nostro pensiero ci trasporta in un grande tendone colmo di risate e stupore - spiega Giorgia De Luca di Theriakà - purtroppo però, le risate e lo stupore sul viso dei bambini coprono le sevizie fisiche e mentali di animali rinchiusi, ogni giorno per 20-40 anni, in piccole gabbie costretti a subire abusi quotidiani fatti di scappellotti, pugni, pungolature, uncinate, frustate o bastonate senza potersi muovere, sdraiarsi o girarsi perché legati con catene. Come se ciò non bastasse, gli animali del circo sono costretti a viaggi lunghi ed estenuanti, sotto il sole cocente o sotto la pioggia e la neve".

L'associazione vuole dimostrare come il circo nel corso degli anni abbia perso il suo fascino "divenendo un’impresa commerciale disposta a tutto, anche al maltrattamento degli animali per produrre utili – continua Giorgia De Luca – ma ormai grazie a internet e ai telegiornali stanno venendo alla scoperta centinaia di casi di maltrattamenti di animali nei circhi e zoo".

Da due anni Theriakà attende un'ordinanza promessa dal sindaco Di Primio che limiti l'ingresso in città dei circhi con animali. "Il sindaco- aggiunge De Luca - pochi giorni fa, dopo l’ennesima sollecitazione della onlus, sul suo profilo Facebook ci ha detto che aveva dato disposizione di predisporre da subito l’ordinanza.  Staremo a vedere ancora per quanto tempo dovremo aspettare".

Il presidio di questo fine settimana di fronte allo stadio Angelini, precisano dall'associazione, sarà assolutamente pacifico e servirà per dissuadere, anche con materiale informativo, le persone dal fare visita agli spettacoli dei circensi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il circo con animali fa male ai bambini": sabato allo Scalo il presidio di Theriakà

ChietiToday è in caricamento