rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Francavilla al Mare

La presidente del Casalbordino presa a schiaffi da tifosi del Francavilla, il sindaco Russo: "Ora basta"

Il sindaco di Francavilla condanna e porge le scuse a nome della sua città

"Condanno fermamente quanto è accaduto alla presidente dell’Apd Casalbordino, Paola De Camillis, le esprimo la mia più piena solidarietà e le porgo le scuse della città di Francavilla al Mare per un comportamento inaccettabile da parte degli ultrà della nostra tifoseria". 

Il sindaco di Francavilla al Mare, Luisa Russo interviene sulla vicenda che ha visto ieri 10 dicembre la presidente essere presa a schiaffi per aver chiesto ad un gruppo di tifosi della squadra ospite di pagare il biglietto per assistere all'incontro di calcio Casalbordino-Francavilla.

"Non ci sto. Non ci sto ad accettare che un gruppo di ragazzini porti il nome di Francavilla al Mare per questi gesti inqualificabili ed inaccettabili. La violenza è inaccettabile sempre, in qualunque contesto, in qualunque modo. Contro una donna, peggio. Per mano di ragazzini, forse minori, peggio. Per una partita di calcio, che dovrebbe essere un momento di aggregazione, ancora peggio".

Un gruppo di presunti minorenni ha cercato di entrare. Paola De Camillis li ha invitati a prendere prima il biglietto. La donna ha anche proposto uno sconto, ma ha escluso l'ingresso gratuito. La reazione del giovane che guidava il gruppo è stata improvvisa e violenta. Il ragazzo le si è avvicinato e le avrebbe dato uno schiaffo e un calcio. Un dirigente, intervenuto per difenderla, ha preso altri pugni mentre alla cassiera è stata chiusa la mano nella porta d'ingresso.

"Farò tutto quanto in mio potere per evitare che tali episodi si ripetano, innanzitutto contattando la società Francavilla Calcio, la Prefettura di Chieti e la questura, valutando un inasprimento delle norme di sicurezza per l’accesso agli stadi e alle competizioni sportive. Invito i miei concittadini ad esprimere la stessa condanna e a farsi portavoce dei principi di lealtà, di correttezza, di fermo no alla violenza tra i ragazzi, anche tra i più piccoli, nelle scuole, nelle associazioni, in casa. Ora basta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La presidente del Casalbordino presa a schiaffi da tifosi del Francavilla, il sindaco Russo: "Ora basta"

ChietiToday è in caricamento