menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentato alla Regione il progetto Gal Costa dei trabocchi

130 idee progettuali, 14 incontri pubblici, una campagna di comunicazione su web e social network e 60 soci che hanno sottoscritto capitale sociale oltre a diversi partner di supporto: questi i numeri del progetto presentato ieri in Regione

130 idee progettuali, 14 incontri pubblici, una campagna di comunicazione su web e social network e 60 soci che hanno sottoscritto capitale sociale oltre a diversi partner di supporto. Sono questi i numeri del progetto per la valorizzazione della Costa dei trabocchi, presentato ieri (venerdì 9 settembre), all'assessorato alle Politiche Agricole della Regione. 

Capofila del progetto, tramite il Gal (Gruppo di azione locale) è la Camera di commercio di Chieti, che guida 17 Comuni della provincia, associazioni di rappresentanza delle aziende agricole, commerciali, turistiche e dell'artigianato, le Dmc del territorio, in rappresentanza degli operatori turistici, l’intero settore vitivinicolo rappresentato dal Consorzio di Tutela Vini e dalle principali cantine vinicole sociali e private del territorio.

L'obiettivo è quello di sviluppare una strategia di sviluppo locale incentrata sulla valorizzazione della filiera agroalimentare e turismo sostenibile, con il sistema Costa dei trabocchi e la figura pista ciclabile. La Camera di commercio il 9 settembre ha presentato la domanda di partecipazione alla misura 19 del Piano di Sviluppo Rurale dell’Abruzzo. In gioco ci sono oltre 3 milioni di euro di fondi pubblici capaci di generare opportunità di sviluppo e crescita economica per la Costa dei Trabocchi e per tutto il territorio provinciale. Sul piatto ci sono anche i fondi che potranno ottenere il Gal Maiella Verde e il Flag Costa dei Trabocchi, per un valore complessivo di oltre 7 milioni di euro, che hanno coordinato le proprie attività in una comune volontà di integrazione delle strategie di sviluppo locale.

"Ringrazio tutti i partners - ha detto il presidente della Camera Roberto Di VIncenzo - i sindaci dei comuni interessati al progetto, le associazioni di categoria e le imprese, lo staff della Camera di Commercio e il gruppo tecnico di progettazione per il lavoro svolto. E' già un grande successo essere riusciti a presentare, nel breve tempo messo a disposizione dal bando, un progetto di sviluppo locale che ha riscosso una grande adesione da parte delle imprese e della collettività".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento