Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Summerland festival, prende a calci i carabinieri: arrestato giovane pompiere

Un giovane vigile del fuoco di Pescara è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni nei confronti di tre carabinieri in servizio d'ordine al festival lo scorso fine settimana a Fossacesia

il Summerland festival

FOSSACESIA - Un giovane vigile del fuoco di Pescara è stato arrestato con l'accusa di aver preso a calci e pugni tre carabinieri in servizio d'ordine al Summerland Festival di Fossacesia, lo scorso fine settimana.

Il giovane, 28 anni, era ubriaco quando ha colpito i carabinieri che lo avevano fermato per un controllo, rifiutando di fornire le generalità e fuggendo. Ma è stato fermato poco dopo sul lungomare di Fossacesia, all'esterno dell'area del festival, dove è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni. L'arresto è stato convalidato in tribunale a Lanciano col rito direttissimo, fissato al prossimo 15 settembre. Il giudice monocratico ha disposto la scarcerazione del vigile del fuoco con l'obbligo di presentarsi giornalmente per la firma ai carabinieri di Pescara.

I carabinieri colpiti hanno avuto dai 3 a 5 giorni di prognosi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Summerland festival, prende a calci i carabinieri: arrestato giovane pompiere

ChietiToday è in caricamento