Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Una vita dedicata alla tradizione, premio a Maria Concetta Egidio star dei merletti

Maria Concetta Egidio, 108 anni, capostipite di generazioni di merlettaie e artefice di un'opera infinita di merletto e ricamo con esemplari in uso anche al Vaticano, riceve il premio Medaglia dorata istituito dal CATA

Il Centro di Antropologia Territoriale degli Abruzzi ha istituito il premio "Medaglia dorata per una vita dedicata alla tradizione”, un riconoscimento dedicato agli anziani artefici di arti materiali ed immateriali legate alle tradizioni e residenti in Abruzzo.

La prima medaglia è stata assegnata a Maria Concetta Egidio, 108 anni, capostipite di generazioni di merlettaie e artefice di un'opera infinita di merletto e ricamo di cui esemplari in uso anche al Vaticano per la loro pregevolezza.

A Maria Concetta Egidio sono già stati riconosciuti premi e benemerenze tra cui quello recente della "Fratellanza artigiana di Teramo" e il premio "L’Uncinetto d’oro" durante la mostra dell’Artigianato artistico internazionale di Guardiagrele.

La medaglia verrà consegnata venerdì 1 marzo nella Sala Multimediale Rettorato Nuovo alle 17:30.

Il premio viene conferito due volte l'anno sulla base delle segnalazioni pervenute entro il mese di gennaio, si valuta il curriculum e l'età del candidato e il suo contributo alla trasmissione e preservazione dei saperi e delle arti tradizionali.

La medaglia, disegnata e scolpita dall’orafo Lupo, è realizzata in Pietre della Maiella, estratte dalle cave di Lettomanoppello, alle falde della montagna madre. La rusticità del materiale e la morbidezza delle sue forme sono simbolo della bella Terra d’Abruzzo. 

 L'iniziativa è sponsorizzata dal CNA nelle persone di Letizia Scansiglia e Italo Lupo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita dedicata alla tradizione, premio a Maria Concetta Egidio star dei merletti

ChietiToday è in caricamento