rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Positivo al tampone tenta di imbarcarsi su un volo per Bruxelles: fermato all'aeroporto d'Abruzzo

L'uomo, un 50enne abruzzese residente in Belgio, è stato posto in quarantena dalla polizia. Il volo è partito con oltre un'ora di ritardo

Era risultato positivo al tampone rapido effettuato prima di partire ma ha tentato di imbarcarsi lo stesso su un volo per Bruxelles, mostrando i risultati di un test effettuato quasi due giorni prima: per questo un  uomo è stato fermato all’aeroporto d’Abruzzo dalla polizia e posto in quarantena.

 L’uomo di 51 anni, residente in Belgio ma di origini abruzzesi, si era recato nel primo pomeriggio di ieri in una farmacia in cui ha effettuato il tampone rapido risultato positivo: parlando con la farmacista le aveva riferito di dover prendere un volo in partenza dallo scalo abruzzese. 

È stata quest'ultima ad avvertire i carabinieri che hanno immediatamente girato la segnalazione alla polizia di frontiera dell’aeroporto d’Abruzzo sulla possibilità che un passeggero positivo al Covid-19, potesse imbarcarsi a breve. Gli agenti controllando la lista passeggeri hanno accertato la presenza a bordo dell’aereo dell’uomo che viaggiava insieme al fratello.

I due fratelli sono stati fatti scendere dall’aereo e si è scoperto che l’uomo, per superare i controlli al gate d’imbarco, aveva mostrato il green pass da tampone utilizzato due giorni fa per il viaggio da Bruxelles e ancora valido per qualche ora. Agli addetti alla sicurezza ha omesso di riferire di essere risultato positivo al tampone effettuato poco prima in farmacia. Il fratello invece è risultato in regola con la certificazione sanitaria. 

A quel punto gli altri 120 passeggeri sono stati invitati a scendere dall’aereo che è stato bonificato e sanificato, per poi decollare alle ore 17,45, con più di un’ora di ritardo. Sanificate anche l’area del gate e della sala d’imbarco. 

I due fratelli sono stati accompagnati da un’ambulanza al loro domicilio in provincia di Pescara dove resteranno per il periodo di quarantena. 
Del fatto è stato informato il pm di turno che dovrà valutare gli eventuali profili penali della vicenda. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo al tampone tenta di imbarcarsi su un volo per Bruxelles: fermato all'aeroporto d'Abruzzo

ChietiToday è in caricamento