Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, secondo caso su una persona deceduta: è un uomo di 68 anni con altre patologie

Nelle ultime settimane non è mai rientrato nella sua città natale, Pianella, ma è sempre stato in ospedale. I familiari sono in isolamento fiduciario

Il sindaco di Pianella Marinelli

È risultato positivo al Coronavirus l'uomo di 68 anni di Pianella (Pescara) sottoposto a tampone dopo la morte. Lo ha comunicato il sindaco Sandro Marinelli in un videomessaggio pubblicato poco fa su Facebook, dopo essere stato informato dalla Protezione Civile. 

Il primo cittadino ha spiegato che la persona deceduta era già affetta da gravi patologie e dopo la morte, per scrupolo, è stata eseguita la verifica sul Covid 19, che ha dato esito positivo. "Abbiamo predisposto tutte le attività previste dai protocolli - ha spiegato Marinelli - per questo i familiari sono stati avvisati, è in corso l'isolamento fiduciario".

L'uomo, nelle ultime settimane, è stato ricoverato in ospedale, per cui non ha mai fatto rientro a Pianella. "Ma la misura cautelativa - precisa il sindaco - si estende ai parenti. E questo spiega la necessità del divieto della cerimonia funebre: si rende necessario, mai come in questo momento, evitare i contatti sociali. La misura è necessaria, quantomai in questo momento, per evitare l'ulteriore diffondersi del virus. Chiediamo a tutti di osservare tutte le raccomandazioni diffuse in ogni modo: quella principale è di rimanere a casa", conclude. 

È il secondo caso, in Abruzzo, di persona risultata positiva al Coronavirus dopo la morte: il primo era stato un uomo di Ortona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, secondo caso su una persona deceduta: è un uomo di 68 anni con altre patologie

ChietiToday è in caricamento