Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Fossacesia

Realizza un pontile abusivo per l’ormeggio di barche: denunciato il gestore di un rimessaggio

A Fossacesia la guardia costiera ha posto sotto sequestro la costruzione in quanto risultata sprovvista delle necessarie autorizzazioni demaniali

Aveva realizzato un pontile abusivo sul litorale di Fossacesia al fine di consentire ai propri clienti di raggiungere agevolmente il mare aperto.

La guardia costiera di Ortona ha posto sotto sequestro la costruzione in quanto risultata sprovvista delle necessarie autorizzazioni demaniali.

Al sequestro si è arrivati dopo una serie di accertamenti e verifiche anche con la collaborazione dei competenti uffici comunali, da cui è emerso che il pontile era stato realizzato direttamente sul bagnasciuga e in parte sulla scogliera, in corrispondenza di un terreno adiacente, di proprietà privata, adibito a rimessaggio di barche. 

1logo-2

Il gestore del rimessaggio, invogliato dal vicino sbocco a mare, al fine di consentire ai propri clienti di raggiungere agevolmente il mare aperto, ha realizzato senza autorizzazioni un basamento in cemento con pedane in acciaio e legno direttamente in acqua occupando sia il bagnasciuga antistante il proprio terreno, sia la vicina scogliera e l’antistante specchio acqueo, tutte superfici sottratte illecitamente al libero uso della collettività.

L’intervento dei militari della Capitaneria ha consentito la pronta restituzione delle aree demaniali al libero e pubblico uso. 

Al titolare dell’attività è stata inoltre contestata la contravvenzione del pericolo per la sicurezza della navigazione e della salvaguardia della vita umana in mare avendo lo stesso omesso di posizionare i previsti corridoi di lancio per le unità a motore dando luogo a diverse segnalazioni di imbarcazioni in navigazione vicino a zone frequentate da bagnanti pervenute direttamente alla sala operativa della Guardia Costiera. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Realizza un pontile abusivo per l’ormeggio di barche: denunciato il gestore di un rimessaggio

ChietiToday è in caricamento