Ladri buongustai al Centro carni di Pollutri fanno fuori 70 mila euro di salumi

Ladri incappucciati entrano nella notte aprendo un varco e svaligiano il salumificio. Portati via anche i cesti natalizi

E' tornata a colpire la banda del buco. Stavolta a farne le spese è stato il Centro Carni di Pollutri, costretto a disdire diverse prenotazioni per Natale. Nella notte prima del 24 dicembre infatti, tre ladri incappucciati sono entrati nel salumificio e nel deposito sfondando il muro a colpi di piccone.

Una volta dentro hanno portato via salumi, formaggi e persino i cesti natalizi per un danno di 70 mila euro. Poi i malviventi sono fuggiti a bordo di un furgone. A riprenderli le telecamere di sorveglianza, anche se l'allarme non è scattato.

Il furto è stato scoperto al mattino dai titolari, che hanno allertato i carabinieri e non hanno potuto far altro che disdire le prenotazioni natalizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Coronavirus, l'ordinanza della Regione Abruzzo: chi torna da zone a rischio deve comunicarlo al medico

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus, primo caso in Abruzzo: paziente positivo al primo test ricoverato a Teramo

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Coronavirus: sarà trasferito allo Spallanzani il primo paziente positivo in Abruzzo

Torna su
ChietiToday è in caricamento