menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La polizia municipale ha due nuove auto con il Targa System per controllare veicoli in sosta o in transito

Si tratta di due Citroen C3, costate circa 24 mila euro, in funzione già da oggi sul territorio comunale

La Polizia Municipale di Chieti si è dotata di due nuovi mezzi per il potenziamento del servizio di pattugliamento stradale. Le auto, due Citroen C3, sono già in funzione da oggi sul territorio comunale e si aggiungono alle due Fiat Grande Punto Street acquistate a febbraio 2018 e dotate di moderni sistemi tecnologici, telecamere intelligenti e attrezzature necessarie per la rilevazione dei sinistri e per i controlli stradali.

Spiega il sindaco Umberto Di Primio: 

L’amministrazione comunale, compatibilmente con le risorse economiche a disposizione e servendosi del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione che permette di ottimizzare gli acquisti pubblici di beni e servizi razionalizzando la spesa pubblica e semplificando i processi di fornitura e di acquisto in modo innovativo e trasparente, sta investendo nella sicurezza a vantaggio dei cittadini garantendo, al contempo, la qualità del servizio degli agenti che, in questo modo, sono in grado di operare sul territorio con dei mezzi più moderni ed efficienti.

L'obiettivo è ammodernare il parco auto della polizia municipale, con l’acquisto di due nuovi motocicli che andranno a rimpiazzare le vecchie moto Guzzi V75, due scooter e un veicolo da adibire a ufficio mobile, completo di scrivania, computer e rilievi per gli incidenti.

Spiega la comandante della polizia locale, Donatella Di Giovanni: 

Le due nuove autovetture, costate circa 24 mila euro, potranno installare a bordo il dispositivo Targa System, di cui l’ente è proprietario, grazie al quale, tramite un software di gestione collegato alle banche dati, è possibile verificare e controllare auto in sosta o in transito, veicoli non abilitati alla circolazione perché non assicurati e non in regola con la revisione o rubati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento