Minori smarriti e persone denunciate: Polfer impegnata nell'ultima settimana anche in Abruzzo

1775 identificati, 3 persone denunciate a piede libero, 208 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie, 96 treni scortati, 23 pattuglie automontate e 2 minori rintracciati

Settimana intensa per la polizia ferroviaria del compartimento Marche, Umbria e Abruzzo con 1775 identificati, 3 persone denunciate a piede libero, 208 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie, 96 treni scortati, 23 pattuglie automontate e 2 minori rintracciati.

Nella stazione di Pescara centrale un giorvane è stato denunciato dal personale della sottosezione PolFer perchè, ubriaco, senza mascherina e con un atteggiamento ostile e violento nei confronti degli agenti, disturbava i viaggiatori presenti nell'atrio biglietteria. È stato denunciato e sanzionato amministrativamente per ubriachezza e inosservanza alle misure anti Covid-19.

Invece la PolFer di Ancona, su segnalazione dei carabinieri di Alba Adriatica, ha rintracciato due minori che si erano allontanate da casa il giorno prima per raggiungere in treno Milano: le giovani, che avevano passato una notte fuori casa, fortunatamente stavano bene e sono state affidate ai genitori che le hanno raggiunte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento