rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Chieti Scalo / Viale Abruzzo

Un uomo dà in escandescenza nel parcheggio in viale Abruzzo: intervengono polizia e carabinieri

Momenti di tensione nella serata di lunedì per un uomo in forte stato di alterazione nei pressi di un supermercato: è stato immobilizzato con il taser

Momenti di tensione nella serata di ieri, lunedì 31 ottobre, a Chieti Scalo. Non è passata inosservata la presenza di più pattuglie con le luci lampeggianti di polizia e carabinieri verso le 20.40, all'interno del parcheggio del supermercato Conad, nel piccolo centro commerciale lungo viale Abruzzo. 

A quanto si è appreso, poco prima, per circostanze da chiarire, un uomo, ubriaco, aveva dato in escandescenza: carabinieri e polizia sono intervenuti in ausilio a un'altra pattuglia dei carabinieri. L'uomo, un teatino sui 35 anni, si trovava nel parcheggio del supermercato in uno stato di fortissima agitazione psicomotoria.

Per fermarlo, i militari sono intervenuti con il taser, la pistola elettrica in dotazione alle forze dell'ordine, e lo hanno immobilizzato a terra.

 Sul posto è stato richiesto anche l’intervento di un'ambulanza del 118: l’uomo è stato trasportato al pronto soccorso di Chieti.

Nei suoi confronti è scattata una denuncia a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un uomo dà in escandescenza nel parcheggio in viale Abruzzo: intervengono polizia e carabinieri

ChietiToday è in caricamento