menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pizzoferrato commemora il sacrificio di Lionel Wigram

Omaggio al maggiore inglese 'inventore' della Brigata Maiella che perse la vita il 3 febbraio 1944 nel corso della cruenta battaglia di Pizzoferrato

Appuntamento a 75 anni dalla battaglia più cruenta e ambiziosa, alle origini della Banda dei Patrioti della Maiella: la famiglia di Lionel Wigram questa mattina alle 10 era al cimitero canadese Moro River di Ortona per rendere omaggio alla tomba dell' 'inventore' della Brigata Maiella con Ettore Troilo.

Due giorni di celebrazioni tra Ortona e Pizzoferrato, dove il maggiore inglese perse la vita alla testa di 35 inglesi e circa 60 italiani. La cruenta battaglia di Pizzoferrato, combattuta tra il 2 e 3 febbraio 1944 dai partigiani di Casoli (Wigforce) con soldati britannici, si scontrò infatti con una cospicua guarnigione tedesca e lo scontro causò 13 morti dei 56 caduti complessivi della futura Maiella, a cui vanno aggiunti, solo tra gli italiani, 12 tra dispersi e prigionieri e 6 feriti.

Per gli inglesi 22 prigionieri e 2 morti.Il maggiore Lionel Wigram cadde al primo assalto. Domenica la famiglia Wigram sarà accolta a Pizzoferrato e verrà svelata una targa in Villa Casati, luogo dello scontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento