Convenzione scaduta, sospesi i corsi alla piscina comunale di Chieti

Non risulta il rinnovo della convenzione tra Comune e Federazione Nuoto per la gestione di istruttori e addetti alla vasca. Le attività risultano ferme

Niente nuoto libero e corsi sospesi alla piscina comunale di Chieti. Un disservizio segnalatoci ieri da un utente dello stadio del Nuoto di via Maestri del Lavoro, dovuto al mancato rinnovo della convenzione tra Federazione Nuoto e Comune.

La piscina comunale da ottobre a dicembre scorso è stata affidata alla la Federazione Italiana Nuoto - F.I.N. per quanto riguarda gli istruttori e degli addetti alla vasca e alla Teateservizi per la segreteria. La gestione (in partenariato) da parte del Comune, però, è transitoria: non è ancora chiuso, infatti, l’iter per l’assegnazione dell’ impianto tramite bando al nuovo gestore. L'assegnazione prevede la gestione dell’impianto sportivo per 25 anni e un valore stimato della concessione di 28 milioni e 161 mila euro. All'apertura delle buste, avvenuta lo scorso 17 ottobre: l’unica offerta è arrivata dalla Esa Sales dell’imprenditore teatino Walter Serpellini.

A riguardo l’assessore comunale allo Sport, Antonio Viola dice: "manca ancora della documentazione che la società Esa Sales deve produrre per poter chiudere l’affidamento della piscina». Per quanto riguarda la convenzione con la Federazione Nuoto invece Viola chiarisce: “Noi abbiamo inviato prima di Natale richiesta di proroga – spiega Viola -  contestualmente alle altre società che lavorano all’interno della piscina. Purtroppo i corsi non sono stati riattivati. Insieme  al dirigente competente - dichiara l’assessore - vedremo di sbloccare la situazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Dispiace perché le cose stavano andando bene sia a livello di presenze che di gestione corsi – dice il coordinatore tecnico federale, Vito Del Priore – attendiamo notizie e speriamo si trovi presto una soluzione  attraverso il rinnovo della convenzione o con il passaggio al nuovo gestore cosa – conclude il coordinatore Fin - che ci auguriamo un po’ tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanciano in lutto per Mirella: domani l'ultimo saluto alla 41enne morta nell'incidente a Pescara

  • Beve una bibita e inizia a vomitare sangue: 15enne soccorso elicottero sul monte Amaro

  • Incidente al Foro a Francavilla: tre vetture coinvolte, due feriti

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Applausi per Salvini, che scherza: "Ma qui si elegge il presidente della Repubblica?". Polemiche per gli assembramenti

  • Coronavirus: dopo i casi dei migranti di Gissi salgono a 19 i positivi in Abruzzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento