Piscina comunale, solamente un’offerta per la gestione dell'impianto

Due giorni fa c'è stata l'apertura delle buste. L'unica offerta è arrivata da un'azienda teatina

È in corso l’iter per l’assegnazione della piscina comunale tramite bando per la ricerca del nuovo gestore per lo stadio del nuoto di via Maestri del lavoro. L'assegnazione prevede la gestione dell’impianto sportivo per 25 anni e un valore stimato della concessione di 28 milioni e 161 mila euro.

Due giorni fa c'è stata l'apertura delle buste: l’unica offerta è arrivata dalla Esa Sales dell’imprenditore teatino Walter Serpellini. L’offerta ora è in corso di verifica da parte del dirigente del V settore Paolo Intorbida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questa fase di transizione la piscina comunale è affidata alla la Federazione Italiana Nuoto- F.I.N. per quanto riguarda gli istruttori e degli addetti alla vasca e alla Teateservizi per la segreteria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

Torna su
ChietiToday è in caricamento