menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piscina comunale, istruttori ancora fermi: "Nessuno ci dice nulla"

Lo staff tecnico della struttura chiede il pagamento degli stipendi arretrati

Prosegue lo sciopero da parte degli istruttori della piscina comunale di Chieti. Di ieri la decisione di non svolgere le consuete attività dopo mesi di mancati pagamenti.    

"Purtroppo nessuno ci ha detto nulla - dicono gli istruttori della piscina comunale di Chieti -  né i vertici della Teateservizi né quelli della Sportlife. Siamo abbandonati a noi stessi insieme alle sorti della piscina".

La piscina comunale di Chietiè gestita dalla partecipata Teateservizi che ha affidato, a sua volta, la gestione tecnica alla ssd Sportlife. Una situazione grave che viene vissuta anche a Lanciano dove gli istruttori, assunti anche in questo caso dalla Sportlife, due settimane fa erano scesi in piazza per protestare contro i mancati pagamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento