rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Debiti con i fornitori: pignorato l'incasso alla Chieti Calcio

Al termine della partita con l'Amiternina, l'ufficiale giudiziario ha sequestrato l'incasso per un vecchio debito di 6mila euro con un'azienda che forniva medicinali sportivi

Incasso pignorato al Chieti dopo la partita in casa con l’Amiternina domenica. L’ufficiale giudiziario si è presentato al botteghino dello stadio Angelini per sequestrare l’incasso della partita: 800 euro.

Il pignoramento è nato dalla richiesta di una azienda fornitrice di medicinali sportivi con cui la Chieti Calcio aveva contratto un debito di 6.300 euro nel 2013, quando la società era presieduta da Walter Bellia.

L’attuale presidente Giorgio Pomponi si è detto del tutto estraneo alla vicenda e ha assicurato che, tramite i propri legali, si sta lavorando per giungere a un accordo con l’azienda creditrice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debiti con i fornitori: pignorato l'incasso alla Chieti Calcio

ChietiToday è in caricamento