rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Morto l'ex consigliere Pietro Supino, una vita accanto al figlio in coma

Questa mattina il consiglio comunale si è aperto con un minuto di silenzio dedicato all’ex consigliere comunale, che ha animato tante battaglie

Si è spento a 79 anni Pietro Supino, infermiere in pensione, ex consigliere comunale di Chieti, fondatore della cooperativa Azzurra.

Una vita accanto al figlio Mariano, che dal 1997, in seguito a un incidente stradale, era in stato vegetativo, assistito con amore dai suoi genitori e da altre figure professionali. Qualche anno fa il signor Supino era intervenuto anche sulle nostre pagine per raccontare le difficoltà della sua e di molte altre famiglie nella stessa situazione, invitando a "non spettacolarizzare" il dibattito sull'eutanasia e chiedendo sostegno alle istituzioni. Mariano Supino è morto lo scorso maggio, dopo 24 anni di coma.

Ieri il papà Pietro lo ha raggiunto, mentre era ricoverato all'ospedale Renzetti di Lanciano. Questa mattina il consiglio comunale si è aperto con un minuto di silenzio dedicato all’ex consigliere Supino, che nel 2010, quando venne eletto Umberto Di Primio, si candidò a sindaco sostenuto da una lista civica. Viene ricordato come un combattente dai sani principi.

La camera ardente è allestita all'obitorio del cimitero di Chieti, aperto dalle 8 alle 17,30. Lascia la moglie Nicolina, il figlio Amedeo, la nuora Huanita, i fratelli Vittorio e Antonio, la sorella Margherita, i nipoti. I funerali si terranno domani, sabato 29 gennaio, alle 10 nella chiesa di San Pio X a Chieti Scalo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto l'ex consigliere Pietro Supino, una vita accanto al figlio in coma

ChietiToday è in caricamento