Cronaca

Picco dei consumi, questa sera rubinetti a secco in nove comuni del chietino

Interruzione dalle 22 alle 6 del mattino: viste le temperature e l'aumento considerevole dei consumi, non si riesce a ricaricare il serbatoio che fornisce l'acqua anche al vastese

La Sasi spa di Lanciano, ente gestore idrico del chietino, ha programmato la sospensione notturna dell'erogazione di acqua in otto comuni, dalle 22 di oggi (mercoledì 4 luglio) alle 6 di domani (giovedì 5 luglio). I comuni interessati sono Altino, Archi, Atessa, Casalbordino, Paglieta, Perano, Torino di Sangro e Villalfonsina.

Il provvedimento si è reso necessario per l'aumento dei consumi e la conseguente difficoltà dei serbatoi a riempirsi. Sempre a causa degli aumentati consumi è stata programmata una chiusura anche al serbatoio Gagliarda del comune di Ortona dalle 22 di stasera alle 7 di domani. Il provvedimento interessa il centro cittadino nonché Fonte Grande e via Civiltà del Lavoro.

Spiega il presidente della Sasi Gianfranco Basterebbe: 

Con l'aumento considerevole dei consumi, non si riesce a ricaricare il serbatoio che fornisce l'acqua anche a comuni del vastese quali Furci, Gissi, San Buono e una frazione di Cupello. Per evitare problemi maggiori si sta erogando in maniera adeguata, considerando criticità dei territori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picco dei consumi, questa sera rubinetti a secco in nove comuni del chietino

ChietiToday è in caricamento