Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Vasto, picchiato a sangue al cimitero: due trentenni denunciati

L'episodio risale a due settimane fa, quando un uomo di 55 anni è stato pestato in via dei Conti Ricci da due persone del posto. La vittima ha denunciato i due aggressori, che sono stati identificati

Era stato picchiato a sangue vicino al cimitero di Vasto, minacciato e insultato a morte nei pressi di via dei Conti Ricci, due settimane fa. La polizia lo aveva anche visto mentre si tamponava le ferite. E' poi finito in ospedale col naso rotto e una prognosi di trenta giorni.

Qualche giorno fa la decisione di denunciare il brutto episodio da parte di un 55enne del posto.

La polizia è riuscita così a identificare gli autori del pestaggio, due vastesi: T.O.L., 30 anni, e V.R., 34 anni, entrambi pregiudicati. Sono stati deferiti all'autorità giudiziaria per maltrattamenti e lesioni aggravate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, picchiato a sangue al cimitero: due trentenni denunciati

ChietiToday è in caricamento