rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Lanciano

Pestato da una baby gang in centro città: ferito un 18enne in visita a Lanciano

L'episodio risale a sabato sera: secondo quanto ricostruito, il giovane era in città per trovare la ragazza e, mentre prendeva una bibita, sarebbe stato aggredito senza motivo

Ancora violenza che vede protagonisti giovanissimi a Lanciano. Questa volta, a essere preso di mira da una baby gang è stato un 18enne, arrivato in città da Fiano Romano per incontrare la ragazza. 

Come ricostruisce l'agenzia Adnkronos, l'episodio risale a sabato scorso. Un gruppo di giovanissimi fra i 16 e i 18 anni, di etnia rom, avrebbe aggredito la vittima in centro città. Mentre prendeva una bibita, il gruppetto avrebbe iniziato a importunarlo senza motivo, per poi aggredirlo con violenza con pugni in volto.

Il 18enne romano ha riportato la frattura della mandibola ed è stato portato in ospedale. Gli aggressori sono fuggiti, ma sono stati subito rintracciati dalla polizia e denunciati alla procura minorile dell'Aquila.

L'episodio riporta alla mente quanto accaduto non distante dal luogo dell'aggressione di sabato sera nell'ottobre 2020, quando un altro 18enne fu picchiato da una baby gang nella zona della vecchia stazione. Il ragazzo subì gravi lesioni e finì in coma dopo un pugno alla testa. Solo dopo mesi di ricovero e riabilitazione fu dimesso dall'ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato da una baby gang in centro città: ferito un 18enne in visita a Lanciano

ChietiToday è in caricamento