menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scaglia una sedia contro la nonna e minaccia di ucciderla: 25enne in carcere

Aveva problemi di droga e proprio per ottenere i soldi per comprarla ha aggredito l'anziana e il fratellino con i quali viveva

Viveva con la nonna ottantenne e i due fratelli minori, C.D. 25enne di Francavilla al mare, arrestato ieri dai carabinieri per maltrattamenti, tentata estorsione e lesioni personali proprio nei confronti dell’anziana donna, con la quale viveva da quando la madre si era trasferita in Germania per ragioni di lavoro.

Una storia di disagio quella del ragazzo, che ha iniziato a drogarsi e per questo era diventato sempre più aggressivo nei confronti dei fratelli e della nonna, che oramai non riusciva più a gestirlo. Le richieste continue di denaro  non aiutavano il loro rapporto sino all’episodio, accaduto qualche giorno fa, quando C.D. dapprima ha aggredito verbalmente la nonna e il fratellino piccolo, poi ha iniziato a chiedere insistentemente del denaro per acquistare la droga. Al rifiuto dell’anziana, le ha scagliato addosso una sedia per poi afferrare delle forbici e minacciare di ucciderla. La donna è caduta a terra con una ferita sanguinante alla testa, mentre il fratellino è riuscito a chiamare i carabinieri. A quel punto l’aggressore si è allontanato prima dell’arrivo dei militari, che hanno soccorso la donna e raccolto la testimonianza dei malcapitati, conducendoli in un luogo sicuro.

A seguito della dettagliata informativa e delle prove raccolte dai militari e consegnati al pm Lucia Anna Campo, il gip Luca De Ninis ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del ragazzo, che ieri mattina è stato rintracciato dai carabinieri della stazione di Francavilla al mare e condotto direttamente in carcere a Chieti.

Nonna e nipotini sono rientrati a casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento