menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la moglie incinta e la minaccia con una pistola giocattolo: 24enne arrestato

I poliziotti frentani, dopo essersi imbattutti in quella che sembrava 'solo' una lite tra coniugi, hanno scoperto un quadro molto più complesso che ha portato all'arresto di S.D.C., 24enne di origini pescaresi

Mesi di violenze e minacce, anche durante la gravidanza. E' quanto accadeva a una giovane donna a Lanciano. I poliziotti, dopo essersi imbattutti in quella che sembrava 'solo' una lite tra coniugi, hanno scoperto un quadro molto più complesso che ha portato all'arresto di S.D.C., 24enne pescarese, su ordinanza cautelare emessa dal gip Flavia Grilli con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e violenza privata.

Il giovane picchiava da tempo la moglie e l'aveva minacciata anche più volte con una pistola giocattolo alla quale aveva tolto il tappo rosso per farla sembrare vera. La seguiva in ogni spostamento, non lasciandola mai sola.

La vittima non ha mai denunciato il marito per paura di ritrosioni. Sono state le indagini del commissariato frentano, coordinate dalla dirigente Katia Basilico, a fare luce su una storia impressionante di violenza domestica. Negli ospedali sono stati acquisiti più referti medici  attestanti le violenze subite dalla giovane.

L'autore di tanta violenza adesso è rinchiuso nel carcere di Lanciano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento