menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quindicenne picchiata da una coetanea in piazza San Giustino: indaga la polizia

Una discussione sfociata in aggressione, la giovane ha riportato un trauma cranico giudicato guaribile in sette giorni

Un confronto tra due minorenni degenerato in un'aggressione ieri pomeriggio nella centralissima piazza San Giustino. Ad avere la peggio una ragazza di 15 anni, picchiata da una coetanea. L'aggredita è finita al pronto soccorso a causa di un trauma cranico, giudicato guaridbile in sette giorni.

Secondo una prima ricostruzione le due adolescenti si erano incontrate per un chiarimento, alla presenza di altre persone che però non hanno partecipato alla lite, quando la discussione è degenerata con una della due che ha cominciato a picchiare l'altra.

È stata la vittima, che non ancora formalizzato la denuncia, a chiamare il 113. La Squadra Mobile della Questura di Chieti sta indagando per capire meglio quanto accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento