Provinciale San Vito-Lanciano: 611 firme tornano a chiedere la messa in sicurezza invocata da anni

La sottoscrizione consegnata in Provincia dagli amministratori dei comuni attraversati dalla strada dove il 30 dicembre una donna morì travolta sulle strisce pedonali

Sono state raccolte 611 firme che sottoscrivono la petizione che invoca la messa in sicurezza della strada provinciale San Vito-Lanciano, che attraversa i comuni di Treglio, Rocca San Giovanni e Lanciano. Il documento, a cui hanno aderito i residenti nelle contrade Paglieroni (Treglio), Santa Calcagna (Rocca San Giovanni) e Villa Martelli (Lanciano), è stato consegnato in Provincia, a Chieti, dai rappresentanti dei Comuni interessati. 

In particolare, nel capoluogo c'erano il vice sindaco di Rocca San Giovanni, Giovanni D'Angelo, l'assessore all'urbanistica, Domenico Martelli, il sindaco di Treglio, Massimiliano Berghella, con il vice sindaco, Orlando Bellisario, e il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Francesco Taglieri. 

Nel documento, i 611 cittadini sottoscrittori, insieme a sindaci e amministratori, chiedono alla Provincia, ente proprietario della strada, il ripristino della segnaletica orizzontale, in particolare le strisce pedonali, diventate invisibili con il tempo. Inoltre, sottolineano la necessità di installare semafori e altri segnalatori luminosi, ridurre il limite di velocità da 70 a 50 chilometri orari, ripristinare il manto stradale danneggiato da buche anche di dimensioni notevoli. Infine, invocano la realizzazione di una rotatoria all'incrocio con la strada comunale Novella-Santa Calcagna, nei pressi del centro commerciale Thema Polycenter. 

La zona è quella in cui, lo scorso 30 dicembre, morì Hamida Ghazouni, 58enne travolta mentre attraversava le strisce pedonali, ormai invisibili, nei pressi del supermercato Eurospin, a poca distanza dal casello autostradale dell'A14.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La strada per cui la petizione chiede provvedimenti, infatti, è un'arteria di fondamentale importanza per l'area frentana, percorsa ogni giorno da migliaia di auto e mezzi pesanti: si tratta infatti della principale via che collega l'autostrada a Lanciano e ai centri limitrofi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento