rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Vasto

Pet therapy: raccolti fondi per l'ospedale di Vasto, si parte a giugno

Concerto organizzato per raccogliere fondi da destinare alla Pet therapy, che sarà avviata a partire da giugno nel reparto di Pediatria e nel day hospital oncologico con un cane addestrato e certificato

Grande partecipazione all’iniziativa a sfondo benefico che si è svolta a Vasto per iniziativa dell’associazione di volontariato Ricoclaun, con un doppio appuntamento presso il teatro dell’Istituto “Figlie della croce”.

Il concerto è stato organizzato per raccogliere fondi da destinare alla Pet therapy, che sarà avviata a partire da giugno all’ospedale di Vasto nel reparto di Pediatria e nel day hospital oncologico. La finalità è di “facilitazione terapeutica”, che sfrutta il rapporto che viene a instaurarsi tra un animale e un bambino, o alcune categorie di malati, per superare il disagio derivante dalla degenza in ospedale o da una patologia grave o cronica.

In corsia al San Pio farà il suo ingresso un cane addestrato e certificato, che ha seguito specifici corsi insieme a un'operatrice, anch'essa in possesso di una formazione mirata, la quale utilizza la terapia assistita dagli animali per coadiuvare i pazienti e migliorare le loro condizione psicologica.

Allo spettacolo hanno assistito anche Rosanna Florio, responsabile della Direzione sanitaria dell’ospedale di Vasto, Antonello Nuzzo, oncologo e Direttore del Dipartimento Medico della Asl, e Nicola D’Ostilio, responsabile del Day hospital di Vasto, i quali hanno colto l’occasione per sottolineare la valenza positiva dalla Pet therapy sulla sfera emotiva dei malati.

Alla raccolta fondi hanno dato un contributo decisivo il “Quartetto d’Archi D’Avalos”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pet therapy: raccolti fondi per l'ospedale di Vasto, si parte a giugno

ChietiToday è in caricamento