Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Pet tac nel rimorchio di un tir per i malati oncologici che protestano: "Non è idoneo, vogliamo dignità"

Il grido di protesta arriva dalle associazioni Lory a colori, Gaia, Azione Parkinson Abruzzo e Il popolo di Chieti che chiedere di acquistare il macchinario e collocarlo all'interno dell'ospedale

 

"Siamo stufi di ascoltare parole ora il direttore della Asl Schael passi ai fatti". Il grido di protesta arriva dalle associazioni Lory a colori, Gaia, Azione Parkinson Abruzzo e Il popolo di Chieti che oggi, 31 marzo, hanno manifestato sul cavalcavia di via dei Vestini per chiedere ad Asl e Regione di risolvere i disagi dei pazienti oncologici che devono sottoporsi alla pet tac.

Ad oggi nel policlinico Santissima Annunziata lo macchinario necessario per l'esame viene noleggia annualmente dalla Asl e non trova posto in reparto. Così, i pazienti sono costretti a sottoporsi all'esame nel rimorchio di un tir, all'esterno dell'ospedale. 

Le stesse associazioni a novembre, avevano organizzato una petizione da oltre mille firme per chiedere di acquistare il macchinario e collocarlo all'interno dell'ospedale. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento