rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza Trento e Trieste

Pestaggio in piazza Trento e Trieste: arrestato uno degli aggressori

Si tratta di uno studente di 18 anni di Chieti. Quella sera, assieme ad altri giovani, picchiò un ragazzo di vent'anni rompendogli il naso. Le indagini dei carabinieri continuano per individuare i complici

E’ stato arrestato dai carabinieri uno degli autori del pestaggio avvenuto nella notte tra l’11 e il 12 maggio in Piazza Trento e Trieste ai danni di uno studente ventenne.

Si tratta di un 18enne di Chieti, anche lui studente: ieri mattina, su disposizione del gip del Tribunale teatino, i militari della stazione di Chieti Scalo hanno eseguito l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei  suoi confronti.

Quella sera, mentre in città si festeggiava il Santo Patrono, la vittima fu brutalmente ferita con calci e pugni. Rintracciata poi presso il pronto soccorso del policlinico, dove riportò una prognosi di trenta giorni causa trauma cranico facciale e frattura delle ossa nasali, non fu però in grado di fornire ai carabinieri indicazioni utili per l’identificazione degli aggressori. Le indagini avviate dagli uomini dell’Arma hanno permesso, per ora, di giungere all’identificazione del 18enne.

Ma l’attività investigativa continua per individuare i restanti autori dell’aggressione e fare chiarezza sui motivi del gesto

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestaggio in piazza Trento e Trieste: arrestato uno degli aggressori

ChietiToday è in caricamento