Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Vasto

Pesca abusiva di ricci di mare e vongole senza tracciabilità: multate quattro persone

La guardia costiera di Vastoha intensificato i controlli sulla pesca illegale lungo il litorale di competenza

Pesca abusiva di ricci di mare e trasporto di vongole non tracciate: sono quattro le persone sanzionate nei giorni scorsi dalla guardia costiera di Vasto, che ha intensificato i controlli sulla pesca illegale lungo il litorale di competenza. 

Tra le attività di maggior risalto, tre sanzioni amministrative ad altrettante persone sorpresi, durante la notte, alla pesca di ricci, interdetta in questo periodo per consentirne la riproduzione. I tre ne avevano ben 1.200 esemplari, che sono poi stati sequestrati e, dopo la visita del veterinario di turno, rigettati in mare. 

Un'altra persona, alla guida di un veicolo con circa 400 chili di vongole prive di tracciabilità, è stata multata. Le vongole, probabilmente destinate a un mercato parallelo a quello legale, sono state sequestrate e, sempre dopo il parere del veterinario, gettate in mare perché ancora vive. 

La guardia costiera comunica che continuerà i controlli per scoraggiare ed eventualmente perseguire comportamenti che, oltre a non rispettare le normative sulla pesca, sanitarie o fiscali, possono portare rischi per la salute umana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca abusiva di ricci di mare e vongole senza tracciabilità: multate quattro persone

ChietiToday è in caricamento