rotate-mobile
Cronaca Centro

Esche per topi alla villa comunale, allerta per cani e gatti di quartiere

Le sostanze velenose sparse nell'area in cui i bimbi giocano avrebbero già mietuto alcune vittime fra i felini della zona. E il consigliere comunale Marzoli (Pd) deposita un ordine del giorno per tutelare gli animali nelle aree più a rischio avvelenamento

Allarme esche per topi alla villa comunale, dove i teatini portano a spasso i cani o lasciano i bimbi a giocare. L’allarme è scattato ieri (martedì 12 agosto), quando il veleno aveva già mietuto vittime: almeno quattro gatti di quartiere sarebbero rimasti uccisi per l’ingestione.

Cittadini e dipendenti del Comune hanno provveduto a rimuovere almeno una decina di esche, ma l’allerta rimane, anche considerato che non è la prima volta che nella zona accade un fatto del genere.

Sul caso annuncia un ordine del giorno il consigliere comunale Pd Alessandro Marzoli, che chiede controlli nelle aree più a rischio, specialmente dove vengono appositamente lasciati bocconi avvelenati per fare del male agli animali.

“Un altro grande aiuto sulla prevenzione – propone Marzoli - può essere inoltre fornito dalle associazioni animaliste presenti in città, in attesa che vengano realizzate nuove aree di sgambamento e che quella esistente venga dotata della giusta cura e pulizia”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esche per topi alla villa comunale, allerta per cani e gatti di quartiere

ChietiToday è in caricamento