Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Vasto, perdono 300 euro ai videopoker e tentano di rubare al bar

I carabinieri hanno beccato due 35enni di San Salvo mentre, di notte, stavano forzando la porta che dava accesso diretto al bar adiacente a un palazzo. Sono stati arrestati

Giocano ai videopoker al bar, perdono 300 euro e cercano di mettere a segno un furto nello stesso posto. In manette sono finiti due 35enni di San Salvo entrambi noti alle forze dell’ordine: i carabinieri li hanno beccati di notte in prossimità del centro storico di Vasto, richiamati dai forti rumori provenienti dall’interno dell’androne di un condominio.

Una volta all’interno del palazzo, alla fine di un lungo corridoio che dava accesso agli scantinati, hanno sorpreso i due malviventi che, con un piccone, dopo aver abbattuto una parete in cartongesso, stavano forzando una porta che dava accesso diretto a un bar adiacente al palazzo.

Colti in flagranza di reato i due uomini hanno provato a giustificarsi confessando agli uomini dell’Arma di aver tentato di mettere a segno il furto nel bar poiché, il giorno prima, giocando alla macchinette videopoker presenti nell’esercizio commerciale, avevano perso circa 300 euro. I due sono stati tratti in arresto con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso, processati con rito direttissimo, il giudice ha convalidato l’arresto eseguito dai carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, perdono 300 euro ai videopoker e tentano di rubare al bar

ChietiToday è in caricamento