menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perde casa all'asta, si porta via gli alberi ma viene arrestato

E' successo a Lanciano dove un uomo di 56 anni ha sradicato dieci alberi dal giardino della sua ex abitazione. A chiamare i carabinieri il nuovo proprietario della casa

LANCIANO- Aveva perso la casa all'asta e ha cercato di riappropriarsi almeno dei suoi alberi - sei palme, quattro magnolie e un ulivo - piantati da lui stesso anni.

L'uomo però, un 56enne di Lanciano, è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato e tentato furto. I carabinieri sono arrivati dopo essere stati avvisati dal nuovo proprietario della casa: gli alberi erano stati appena sradicati con un escavatore ma si trovavano ancora sul terreno. Nel frattempo erano scomparsi anche parti del cancello di recinzione, suppellettili e attrezzi meccanici ed elettrici.

Oggi il giudice Andrea Belli ha convalidato l'arresto e rimesso in libertà l'indagato, su richiesta del difensore, Michele Di Toro, che ha sottolineato lo stato di bisogno dell'uomo, disoccupato e rimasto senza casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento