Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Francavilla al Mare

Pensionato rapina le poste con un biglietto di minacce e finta bomba: condannato

Campano residente a Francavilla, era stato arrestato in flagranza lo scorso 4 marzo per la tentata rapina all'ufficio postale

Un anno e 10 mesi di reclusione, più 800 euro di multa: è la condanna inflitta a Ciro Savarese, pensionato 70enne originario di Napoli e residente a Francavilla al mare per la tentata rapina all'ufficio postale di via Duca degli Abruzzi.

L'uomo era stato arrestato in flagranza dai carabinieri lo scorso 4 marzo. Quel giorno era entrato nell'ufficio postale lungo la Statale 16 fingendo di avere una bomba e mostrando un biglietto minaccioso alla cassiera su cui aveva scritto: "Silenzio e collaborazione questa è una rapina fuori i soldi alla svelta altrimenti saltiamo tutti".

Così l'anziano rapinatore era riuscito a farsi consegnare 695 euro, ma subito dopo un coraggioso cliente era riuscito a bloccarlo fino all'arrivo dei carabinieri e all'arresto.

Ieri il tribunale di Chieti lo ha condannato con il rito abbreviato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionato rapina le poste con un biglietto di minacce e finta bomba: condannato

ChietiToday è in caricamento