Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

Pellegrinaggio Unitalsi a Lourdes: in più di 700 dall'Abruzzo

I pellegrini sono partiti da Chieti e dale altre province abruzzesi con un compagno di viaggio d'eccezione: Fabrizio Frizzi, unitalsiano ad honorem. Il racconto della presidente regionale Alessandra Bascelli

E’ in corso in questi giorni e si protrarrà fino al 28 settembre, il tradizionale pellegrinaggio Nazionale dell’ U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) a Lourdes, che quest’anno festeggia i 110 anni dell’Associazione.

Circa 10 mila persone tra disabili, volontari e pellegrini hanno raggiunto la cittadina mariana da ogni regione d’Italia, con 15 treni, 10 aerei e 2 bus.
Da Chieti, Teramo, Pescara e L'Aquila sono partiti oltre 700 pellegrini insieme a uno speciale compagno di viaggio: il presetatore tv Fabrizio Frizzi, unitalsiano ad honorem.

"Un gruppo eccezionale quello abruzzese - commenta Alessandra Bascelli, presidente UNITALSI della Regione Abruzzo - che non fa mai mancare il sostegno ai malati e ai disabili che dalla nostra regione vogliono intraprendere quello che io chiamo il viaggio della speranza a Lourdes. Sono soddisfatta anche grazie alla forte presenza dei giovani che sempre di più scelgono con grande convinzione il servizio e il sostegno agli altri come stile di vita. Frizzi é stato più unitalsiano di noi - aggiunge Bascelli - sempre disponibile e vicino alla gente. Un esempio di come il successo possa fare rima con umanità e solidarietà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pellegrinaggio Unitalsi a Lourdes: in più di 700 dall'Abruzzo

ChietiToday è in caricamento