Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Parchi aperti nelle ore notturne a Lanciano in via sperimentale ma c'è chi non si sente sicuro

Dal 1° maggio il Comune ha disposto l' apertura sperimentale dei parchi nelle ore notturne. CasaPound: "Necessaria un servizio di vigilanza"

Dal 1° maggio il Comune di Lanciano ha dipsosto l'apertura in via sperimentale nele ore notturne dei parchi comunali. CasaPound interviene sull'ordinanza chiedendo misure adeguate.

Secondo il responsabile lancianese di CasaPound Italia, Marco Pasquini, non sarebbe stato disposto alcun controllo nei parchi, dove alcuen aree sono scarsamente illumnate. "La pericolosità di una apertura notturna in queste condizioni è evidente a tutti - dice Pasquini - La maggior parte delle aree è completamente al buio, sia perché manca un adeguato impianto di illuminazione, sia perché dove questo è presente, viene lasciato spento. I cittadini che abitano nella zona di viale Cappuccini ad esempio sono seriamente preoccupati, in quanto già durante il giorno il parco è mal frequentato, come evidenziano le tracce di siringhe, bottiglie rotte e preservativi usati".

Per Pasquini se l'amministrazione ha intenzione di tenere aperti i parchi di notte, "va mmediatamente predisposto un servizio di vigilanza che tuteli la sicurezza e l'integrità delle strutture, nonché il ripristino e l'installazione ove necessaria di un adeguato sistema di illuminazione. Solo così la sicurezza dei frequentatori delle strutture potrà essere adeguatamente garantita".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parchi aperti nelle ore notturne a Lanciano in via sperimentale ma c'è chi non si sente sicuro

ChietiToday è in caricamento