menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggio Megalò: chi paga e chi forza le barriere

A circa due settimane dall'attivazione delle strisce blu su una parte del parcheggio del centro commerciale a Santa Filomena siamo andati a vedere come vanno le cose. Raddoppiate le transenne

Sono passate poco più di due settimane dall’attivazione dei parcheggi a pagamento comunali all’interno del centro commerciale Megalò. Al momento sono 381 i posteggi sugli 859 totali, in gestione alla Teateservizi, entrati in funzione. Dopo un inizio molto soft che aveva visto nel primo giorno appena una decina di utenti, il grosso dell’incasso è arrivato lo scorso weekend quando 1043 vetture sono state parcheggiate all'interno delle strisce blu.

Le auto sostano in media due-tre ore ma già si sono verificati i primi segnali di inciviltà: durante lo scorso weekend, nell’orario mattutino, sono state forzate le barriere che delimitano il parcheggio e circa duecento auto hanno posteggiato all’interno delle strisce blu in modo abusivo. Ora il transennamento è stato rinforzato.
WhatsApp Image 2018-11-23 at 19.52.22(3)-2-2

Al momento il parcheggio si paga dal martedì alla domenica, dalle 15,30 alle 21,30. Le tariffe vanno dagli 80 centesimi per la prima ora o frazione, a 50 centesimi per ogni ora o frazione successiva. Lunedì e mattine gratuite.

Il centro commerciale tuttavia continua a disporre di circa 2000 posti auto gratuiti per l'utenza. Dalle strisce blu arrivate dal Comune, l'ente prevede di riscuotere, nell’anno solare 2019, 109.800 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento