rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Nella chiesa della Trinità i funerali del magistrato Paolo Moroni

Colto da un malore mentre si recava in tribunale a Lecce, dove viveva. Aveva 57 anni

Si svolgeranno domani (giovedì 13 aprile) nella chiesa della SS. Trinità a Chieti i funerali di Paolo Moroni, il giudice e magistrato morto all’improvviso ieri mentre si recava in tribunale a Lecce. Il rito funebre è fissato per le ore 16 nella chiesa parrocchiale in piazza Trento e Trieste, a pochi passi dall’abitazione lungo corso Marrucino dove Moroni aveva vissuto con il padre Rossano, scomparso nel 2015, e il fratello Giulio.  

Il giudice da qualche tempo abitava a Monteroni di Lecce. Ieri mattina era atteso per le udienze in tribunale, dove non è mai arrivato. A lanciare l’allarme sono stati i suoi collaboratori, preoccupati del ritardo del magistrato. Poco dopo i carabinieri hanno trovato il corpo senza vita dell’uomo nella sua auto. Inutili i soccorsi.

Moroni sarebbe stato stroncato da un arresto cardiocircolatorio. A quanto si apprende, da qualche tempo era in cura per un problema serio di salute. 

I colleghi ricordano il magistrato Moroni per la sua rettitudine, le sue grandissime doti umane e professionali.

"Una vita al servizio della Giustizia. Mancheranno profondamente il suo alto rigore morale e intellettuale che lascia in eredità a noi tutti" scrive il direttivo Aiga Lecce
paolo moroni manifesto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella chiesa della Trinità i funerali del magistrato Paolo Moroni

ChietiToday è in caricamento