menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di archivio

immagine di archivio

Entrano con le chiavi e si allenano in palestra: multati clienti e titolare

Sul posto sono intervenuti i vigili urbani di Chieti dopo alcune segnalazioni anonime arrivate nei giorni precedenti

I clienti e il titolare di una palestra in centro a Chieti sono stati multati dai vigili urbani per aver violato le disposizioni del Dpcm.

Come racconta il Centro, il blitz della polizia municipale è scattato dopo alcune segnalazioni anonime arrivate nei giorni precedenti al comando di via Nicolini. Gli agenti in borghese, dal pomeriggio, avevano visto avvicendarsi alcune persone in tenuta sportiva nei pressi del centro fitness, apparentemente chiuso.

Quando verso le 19 i vigili sono entrati in palestra per un controllo dentro c'erano cinque persone che si allenavano, senza rispettare le norme sul distanziamento. Il proprietario, giunto successivamente sul posto, si è giustificato dicendo di non sapere che le persone fossero in palestra nonostante i divieti e che era consuetudine il fatto che alcuni iscritti più fedeli avessero le chiavi per potersi allenare anche fuori orario, prima delle chiusure.

Sono però scattate le sanzioni (400 euro) nei confronti di titolare e clienti e la sospensione dell'attività per 5 giorni, al termine delle misure restrittive attualmente in vigore.

La comandante della municipale di Chieti, Donatella Di Giovanni, rende noto che i controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento