menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palazzo Sirena non c'è più, Luciani: "Nè vincitori nè vinti"

L'annuncio del sindaco di Francavilla al mare. Sull'abbattimento la Procura di Chieti ha aperto un'inchiesta

"Il Palazzo Sirena non c'è più. Nessuno ha vinto nè perso. Non ci saranno festeggiamenti di alcun tipo perché non c'è nulla da festeggiare. Non è stata una partita di calcio ma una discussione tra tesi contrapposte seppur con toni accesi. Ora torniamo alla nostra vita. Poi il tempo dirà. Leggo molte inesattezze sui giornali e sui social che vanno dai costi ai volumi per finire alle inchieste. Fidatevi, con calma preciserò ogni singolo argomento senza alcun problema, mettendoci la faccia, come ho sempre fatto". Il sindaco di Francavilla Antonio Luciani affida a un post su Facebook l'annuncio dell'avvenuto abbattimento di Palazzo Sirena.

Un fatto che negli ultimi mesi ha destato grandi polemiche, tra favorevoli e contrari alla rimozione dell'edificio, arrivate sulle cronache nazionali dopo i video diffusi dal critico d'arte Vittorio Sgarbi.

Sull'abbattimento di Palazzo Sirena la Procura di Chieti ha aperto un'inchiesta dopo che la Sopintendenza aveva chiesto al prtimo cittadino di aspetttare la fine del mese prima di avviare i lavori. Invece oggi lo storico edificio in piazza Sirena non esiste più.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento