rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Tavole sui binari della stazione di Pescara per far deragliare treno: denunciato

Un 33enne originario della provincia di Chieti, già arrestato in passato, era intento a posizionare sui binari delle lunghe tavole di legno rubate quando è incappato in più pattuglie dei carabinieri che lo hanno fermato

Notte di follia alla stazione centrale di Pescara dove i carabinieri del N.O.R. hanno denunciato a piede libero, L. P., 33enne originario della provincia di Chieti, pregiudicato. Incredibile la scena che i militari si sono trovati di fronte alla stazione ferroviaria, dove alcuni passanti avevano segnalato qualcuno che camminava sui binari: il ragazzo, che brandiva un piede di porco, era intento a posizionare delle lunghe tavole di legno usate per i pontili dei cantieri edili sui binari, con il probabile intento di far deragliare un eventuale convoglio in arrivo. 

Il personale delle Ferrovie, allertato, ha rimosso immediatamente l’ostacolo, mentre una pattuglia si è lanciata in un pericoloso inseguimento a piedi attraverso le rotaie dello scalo ferroviario. Il 33enne è stato bloccato da un’altra pattuglia dopo un rocambolesco inseguimento tra le vie limitrofe. Risultato più volte denunciato e arrestato per diversi reati contro la persona e il patrimonio, nonché inerenti le sostanze stupefacenti, L.P. si è beccato una denuncia per i reati di attentato alla sicurezza dei trasporti e furto aggravato.

Le tavole utilizzate per lo scellerato piano, erano state divelte da un vicino cantiere delle ferrovie dello stato.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavole sui binari della stazione di Pescara per far deragliare treno: denunciato

ChietiToday è in caricamento