Cronaca Ortona

La Chirurgia non rischia di chiudere, la Asl sta investendo sulla Centrale di sterilizzazione

Le precisazioni della Asl dopo alcuni allarmi diffusi negli ultimi giorni. I ricoveri, temporaneamente sospesi per lavori, riprenderanno regolarmente il 4 settembre

Il reparto di chirurgia dell'ospedale di Ortona non rischia di chiudere. Lo precisa la Asl in una nota, dopo alcuni allarmi diffusi negli ultimi giorni. 

"La certezza - precisa la nota - è invece che la Asl Lanciano Vasto Chieti ha deciso di potenziare le attività chirurgiche e ha disposto a tal fine i lavori di adeguamento della Centrale di sterilizzazione, che serve proprio a garantire i pazienti eliminando i rischi di contaminazione degli strumenti chirurgici e delle attrezzature medicali. Se la Asl avesse intenzione di chiudere le attività chirurgiche, semplicemente non avrebbe investito su di esse e non avrebbe fatto eseguire i lavori".

E in effetti lo scorso 4 agoto, l'Azienda sanitaria aveva già informato in merito alla sospensione parziale e temporanea nei ricoveri in alcuni reparti del Bernabeo dall'11 agosto al 3 settembre. "Ricoveri - preicsa la Asl - che sono già in parte ripresi in alcune unità operative"

La ripresa regolare di tutte le attività chirurgiche e di ricovero è prevista per il 4 settembre. "L’invito della Asl - conclude la nota - è a non disinformare i cittadini e gli operatori con ipotesi e valutazioni di fantasia che creano solo confusione. La direzione generale è quotidianamente a disposizione per chiarire dubbi: è sempre preferibile chiedere direttamente alla Asl piuttosto che informarsi al bar".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Chirurgia non rischia di chiudere, la Asl sta investendo sulla Centrale di sterilizzazione

ChietiToday è in caricamento