menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

All'ospedale di Lanciano apre lo sportello antiviolenza dedicato a donne e minori

Alla cerimonia di inaugurazione, sabato, parteciperà Carla Caiazzo, diventata suo malgrado nota alle cronache nazionali quando il suo ex compagno le diede fuoco, mentre era incinta di 8 mesi. Oggi è testimonial di una campagna antiviolenza

Sarà inaugurato sabato 5 maggio lo sportello antiviolenza dell'ospedale Renzetti di Lanciano, dedicato a donne e minori. La cerimonia di inaugurazione è prevista per le ore 10.30. 

Prima, nella sala convegni dell'hotel Anxanum ci sarà la presentazione del progetto. Poi, alle 12, nella cittadella del volontariato del Renzetti, l'inaugurazione. Alla cerimonia parteciperà Carla Caiazzo, diventata suo malgrado nota alle cronache nazionali quando il suo ex compagno le diede fuoco, mentre era incinta di 8 mesi. Carla si è salvata da quell'inferno, riuscendo a portare a termine la gravidanza e ora è testimonial della campagna #IoRidoAncora, contro la violenza sulle donne.

Lo sportello è patrocinato dall'associazione Donn-è, dal Rotary club di Lanciano e dalla Asl Lanciano-Vasto-Chieti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento