menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Orsogna ancora rubinetti a secco, ma domani riapre il ponte sul Moro

Sulla città è caduta una quantità di neve impressionante. Il Comune sta provvedendo a smaltirla fuori dal centro urbano, caricandola sui camion e trasportandola nella zona industriale

Ancora problemi di erogazione idrica, a Orsogna, una delle località del chietino più colpite dalla nevicata dei giorni scorsi. Oggi (sabato 21 gennaio), la Sasi spa ha comunicato al sindaco Fabrizio Montepara che è stata ripristinata l'erogazione dell'acqua anche a Piana Santa Margherita, Piane San Berardino e zona La Torre, dove finora risultavano i maggiori problemi di approvvigionamento idrico. A Orsogna l'acqua dovrebbe essere erogata oggi fino alle ore 20. Poi Sasi la chiuderà e la riaprirà domani (domenica 22 gennaio), alle ore 7. 

"Ho parlato con il Presidente della Sasi, Gianfranco Basterebbe, e con Donatello Di Prinzio della stessa società - spiega il sindaco - i quali mi hanno segnalato che dalla rete dell'Aca e da Pretoro non sempre arriva acqua perché sono senza energia elettrica e il gruppo elettrogeno ogni tanto si blocca. Inoltre molte tubazioni si sono rotte e ci sono tantissime perdite. Loro stanno facendo il possibile per garantire il minimo a tutti".

Circa 15 famiglie di via sotto le Rupi e quartiere San Giovanni sono ancora senza energia elettrica per un guasto locale su cui l'Enel interverrà con la procedura ordinaria. Fino a ieri circa 600 famiglie sono rimaste per quattro giorni senza corrente.

Intanto dovrebbe riaprire tra stasera e domani il ponte sul torrente Moro, sulla strada provinciale tra Orsogna e Lanciano, chiuso ieri (venerdì 20 gennaio) e transennato grazie alla segnalazione di un cittadino. Stamattina Montepara si è recato sul posto per un sopralluogo insieme ai tecnici della Provincia di Chieti. Nel pomeriggio la Provincia eseguirà interventi di raccolta e convogliamento acque per evitare che continuino a finire sul ponte. Per il resto risulta tutto nella norma ed è possibile ripristinare il transito.

Su Orsogna è caduta una quantità di neve impressionante. Il Comune sta provvedendo a smaltirla fuori dal centro urbano, caricandola sui camion e trasportandola nella zona industriale. "Adesso stiamo caricando la neve in piazza - spiega Montepara - e poi passeremo alle strade secondarie. Conosciamo le difficoltà dei cittadini, ma un po' alla volta interverremo ovunque".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento