rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Ripa Teatina

Due grosse bombe aeree della Seconda guerra mondiale nascoste in un magazzino comunale a Ripa Teatina

Il ritrovamento ha destato preoccupazione, ma poi gli accertamenti degli artificieri della polizia hanno appurato che si trattava di ordigni già svuotati, quindi innocui

Due grossi ordigni bellici sono stati rinvenuti nella mattinata di ieri in un magazzino del Comune di Ripa Teatina. Il ritrovamento ha destato qualche preoccupazione, tanto che il sindaco Roberto Luciani, intervenuto immediatamente sul posto, ha attivato le procedure per le necessarie verifiche. 

Sono intervenuti i carabinieri di Villamagna e i militari del nucleo operativo, con gli artificieri della polizia, che hanno accertato che si trattava di due bombe aeree già vuotate, quindi innocue. 

Il sindaco ha ringraziato "tutti i cittadini della zona per il senso di responsabilità e la pazienza avute. La grande apprensione si è dunque trasformata nella curiosità di sapere per quale occasione siano stati custoditi questi reperti bellici".

Ordino bellico Ripa Teatina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due grosse bombe aeree della Seconda guerra mondiale nascoste in un magazzino comunale a Ripa Teatina

ChietiToday è in caricamento