Cronaca Vasto

Operazione "Tramonto": ieri i primi interrogatori a Vasto

Si sono svolti ieri i primi interrogatori di alcuni degli arrestati nell'ambito della maxi operazione antidroga che martedì scorso ha permesso a carabinieri e Procura di sgominare un'organizzazione dedita allo spaccio, avente Vasto come crocevia dei vari passaggi di droga

Primi interrogatori ieri mattina a Vasto davanti al Gip del Tribunale Stefania Izzi di alcuni degli arrestati del territorio del Vastese coinvolti nella maxi operazione di procura e carabinieri denominata "Tramonto", che ha permesso di sgominare una fiorente organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Indagine che ha indotto il procuratore capo Francesco Prete a definire Vasto e il suo circondario come crocevia dei passaggi di droga tra regioni come Puglia e Campania e lo stesso Abruzzo, parte del Molise e centro Italia. Tra i 63 arrestati ben 30 sono di Vasto e San Salvo e dei paesi limitrofi.

I primi a essere sollecitati dai magistrati a rispondere alle accuse contestate si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Tramonto": ieri i primi interrogatori a Vasto

ChietiToday è in caricamento