Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Anche l'Anpi contro lo spettacolo su Mussolini, Di Stefano: "Chi critica venga a teatro"

Ancora polemiche sullo spettacolo di Pier Francesco Pingitore, in scena sabato e domenica al Marrucino. La sezione Anpi "Alfredo Grifone" ha organizzato un volantinaggio davanti al teatro

Ancora polemiche sullo spettacolo “Operazione Quercia- Mussolini a Campo Imperatore” di Pier Francesco Pingitore, in scena sabato e domenica al teatro Marrucino. 

Anche la sezione ANPI "Alfredo Grifone" appoggia l’idea del vicepresidente del Consiglio Comunale Alessandro Marzoli, di presentare un'interrogazione sullo spettacolo programmato a ridosso del "Giorno della Memoria". Sabato dalle 18,45 alle 21 e domenica dalle 18 alle 19 l’Anpi organizzerà un volantinaggio in piazza Valignani.

“Continueremo a vigilare per impedire rigurgiti del fascismo in una città che ha partecipato alla Resistenza coi partigiani della Banda Palombaro e coi patrioti della Brigata Maiella, alcuni dei quali hanno subito il martirio o sono caduti in combattimento” annuncia Aldo Mario Grifone.

Invece Fabrizio Di Stefano, presidente della Fondazione Cantiere Abruzzo, che produce lo spettacolo in collaborazione col TSA, fa sapere che lo spettacolo non è costato nulla al Comune, che lo patrocina: “La Fondazione già da agosto scorso aveva richiesto, come fanno tutte le associazioni che intendono utilizzare il Teatro Marrucino, l'uso dello stesso, e che , come per tutte le altre manifestazioni che vi abbiamo già organizzato  abbiamo sempre pagato e mai chiesto contributi a nessun ente pubblico.

Auspichiamo – aggiunge Di Stefano - che chi ha polemizzato con noi accetti di essere nostro ospite allo spettacolo di questo sabato o domenica e riserveremo appositamente per lui due inviti al botteghino, così da far comprendere , forse, che c'è una differenza tra la narrazione storica e la polemica politica".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche l'Anpi contro lo spettacolo su Mussolini, Di Stefano: "Chi critica venga a teatro"

ChietiToday è in caricamento