Detenevano droga e armi: 35 arresti in tutta Italia, uno a Chieti

Coinvolte nove province nell'operazione dei Carabinieri di Cosenza partita alle prime ore del mattino per smantellare un'organizzazione criminale

Anche la Provincia di Chieti nelle ultime ore è coinvolta nell’ Operazione ‘Isola di Dinò’ che ha visto impegnati dalle prime luci dell’alba quattrocento carabinieri del comando provinciale di Cosenza. Sono state eseguite di trentacinque ordinanze cautelari emesse dal Gip del tribunale di Paola.

Nella maxi operazione c'è stato un arresto anche a Chieti, l'imputato si trova presso a Casa Circondariale di Vasto.

E’ stata dunque smantellata un’organizzazione di spacciatori attiva nell'alto Tirreno cosentino: sequestrati armi e due chili di droga.

Oltre a quella di Chieti l’operazione ha interessato le province di Cosenza, Prato, Siena, Napoli, Salerno, Potenza, Palermo, Enna.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • La migliore pizzeria delivery di Chieti è Fermenta: il punto di vista del titolare Luca Cornacchia

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

Torna su
ChietiToday è in caricamento