Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Operazione "Il Pescatore": altri quattro arresti tra Chieti e Foggia

Nuovi arresti per detenzione ai fini di spaccio nei confronti di due persone di Pollutri e di due di San Severo. Le indagini, partite nel 2011, hanno portato alla scoperta di un giro di spaccio coordinato da giovanissimi provenienti dal foggiano

I carabinieri della compagnia di Atessa hanno eseguito altri quattro provvedimenti cautelari nell'ambito dell'operazione antidroga, denominata "Il Pescatore", che lo scorso 12 luglio portò in carcere 9 persone.

Le nuove ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse dal gip di Foggia per C.D.M. ed S.C., entrambi di Pollutri, già detenuti a Vasto, e ai domiciliari per M.R.S. e G.V. di San Severo.

A carico dei quattro sono emersi nuovi elementi che hanno portato ad aggravare la loro posizione in merito all'illecita attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'indagine antidroga era stata avviata nell'ottobre 2011 dai carabinieri di Atessa dopo la morte per overdose da eroina di un ragazzo. In quell'occasione fu accertata la responsabilità di giovanissimi dediti sistematicamente all'attività di spaccio nel Vastese e in Val di Sangro.

Coordinata dal pm Giancarlo Ciani di Vasto, l'indagine portò ad un primo arresto, in flagranza di reato, di C.D.M., pescatore, che si riforniva nel foggiano per poi immetterla sul mercato locale, con il contestuale sequestro di 150 grammi di eroina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Il Pescatore": altri quattro arresti tra Chieti e Foggia

ChietiToday è in caricamento