Cronaca Lanciano

Operazione 'Ghost car': veicoli con intestatari fittizi, denunciati due frentani

Scoperti in Abruzzo 1.451 veicoli con intestatari fittizi. Due gli intestatari fittizi nel Frentano: si tratta di un 67enne e un 54enne. Il danno all'erario ammonta a più di 1 milione

Sta facendo discutere l'operazione 'Ghost car', che ha portato a scoprire in Abruzzo 1.451 veicoli con intestatari fittizi. E sono due, nello specifico, gli intestatari fittizi nel Frentano: si tratta di un 67enne, intestatario fittizio di 58 veicoli, e un 54enne, intestatario di altri 25 veicoli.

Un altro ancora è residente nell'aquilano, ha 45 anni ed è risultato intestatario fittizio di 47 veicoli; intestazione fittizia di 1.321 veicoli, infine, da parte di una società, riconducibile a una persona di 36 anni, che era stata creata - secondo gli investigatori - proprio per questi scopi illeciti, e che risulta anche avere esportato all'estero con falsa documentazione 104 veicoli già sottoposti a fermi amministrativi, allo scopo di sottrarli alla confisca, procurando un danno all'Erario stimato in un 1 milione e 300 mila euro.

Molti mezzi erano in uso a persone di etnia rom e albanese con precedenti penali per rapina e furti in abitazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione 'Ghost car': veicoli con intestatari fittizi, denunciati due frentani

ChietiToday è in caricamento