Cronaca

L'azienda non paga: operaio sale sul tetto del municipio e minaccia di buttarsi

L'uomo ha lavorato alla ristrutturazione del municipio ed è sceso solo quando ha ricevuto la somma che gli spettava

Per conto della De Francesco Costruzioni ha lavorato alla ristrutturazione del palazzo municipale di Francavilla al Mare, fino a due mesi fa, ma aspetta ancora uno stipendio arretrato. Per questo, stamani, un operaio originario di San Severo (Foggia), sulla cinquantina, è andato in Comune per cercare di riscuotere la somma arretrata, che ammonta a 720 euro. 

L'uomo ha parlato prima con la segretaria comunale, dopodiché è arrivato il titolare della De Francesco Costruzioni. Ma, insoddisfatto dall'incontro, intorno alle 11 è salito sul tetto del Comune e ha minacciato di buttarsi, se non avesse riscosso il suo credito in tempi brevi. Non è la prima volta che accade un episodio del genere: ad agosto lo stesso gesto eclatante era stato fatto da un collega della stessa ditta di costruzioni. 

Per una ventina di minuti, si sono vissuti attimi di grande tensione, finché l'uomo non ha ricevuto la somma che gli spettava, dopo l'intervento dei carabinieri e dell'assessore Rocco Albertini. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e un'ambulanza del 118, che ha medicato l'uomo: aveva sbattuto la testa mentre saliva sul tetto. 

operaio tetto comune francavilla 2-2

operaio tetto comune francavilla3-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'azienda non paga: operaio sale sul tetto del municipio e minaccia di buttarsi

ChietiToday è in caricamento